ASTI RICORDA FABRIZIO DE ANDRÈ E LA SUA “BUONA NOVELLA”

Prendi una cover band consolidata da dieci anni, una manciata di appassionati e un album controverso ed emozionante; amalgama con cura, fa’ molte prove, cuoci a fuoco lento. Ecco la ricetta per “Un anarchico pieno di amore e di difetti”, lo spettacolo che vi attende il 26 novembre alle ore 21 presso il Teatro Parrocchiale N. S. di Lourdes.  La cover band attiva nell’Astigiano e nel Torinese “I figli di Marinella” sarà protagonista della serata, supportata da una rappresentanza vocale e strumentale del coro parrocchiale N.S. di Lourdes nella messa in scena di un concerto tratto da “La buona novella”, album dell’amatissimo cantautore Fabrizio De Andrè. Una narrazione delle origini e della vita di Gesù di Nazareth per molti inedita, dato che prende spunto dai vangeli apocrifi, ponendo particolare accento sul protovangelo di Giacomo.
La componente musicale sarà corredata da letture tratte dal protovangelo e da interviste dello stesso De André.
La direzione artistica è di Andrea Parisi.
Un ringraziamento speciale va a Don Paolo Lungo, padrino della serata da lui fortemente voluta e appoggiata, a Chiara Ruffinengo che ha curato l’insieme vocale, e ultimo ma non meno importante a Renzo Lazzarato per la messa a disposizione del teatro e per la disponibilità.
L’ingresso è libero a offerta volontaria, con il limite dei posti in sala, quindi vige la regola aurea del “chi prima arriva meglio alloggia”.
I “Figli” e i loro amici vi aspettano, numerosi, sabato alle 21.00. 

UA-63078510-1