Papa Francesco

I tweet

Seguo con preoccupazione l’aumento delle tensioni che minacciano di infliggere un nuovo colpo alla pace in Ucraina e mettono in discussione la sicurezza nel Continente europeo. Per questo propongo che mercoledì prossimo 26 gennaio sia una giornata di preghiera per la pace.

La #ParoladiDio è il faro che guida il percorso sinodale avviato in tutta la Chiesa. Mentre ci impegniamo ad ascoltarci a vicenda, con attenzione e discernimento, ascoltiamo insieme la Parola di Dio e lo Spirito Santo. #Synod

Per opera dello Spirito Santo, la Parola di Dio è venuta ad abitare in mezzo a noi e vuole dimorare in noi, per colmare le nostre attese e sanare le nostre ferite. #DomenicadellaParola
https://www.vatican.va/content/francesco/it/homilies/2022/documents/20220123_omelia-domenicadellaparoladidio.html

La Parola di Dio nutre e rinnova la fede: rimettiamola al centro della preghiera e della vita spirituale! #DomenicadellaParola

Letture consigliate da don Paolo

Macron, l’Ue e l’aborto. Non diritto di sopprimere, ma pieno dovere di giustizia

Leggi

Non soltanto parole o silenzi. A Messa conta anche il corpo

Leggi

Giovani e Vescovi. «I riti della Chiesa non attirano? Chiediamo uno sguardo di amore»

Leggi

In Europa vietato dire “Natale” e persino chiamarsi Maria. C’è da ridere o da piangere?

Leggi

Mascherine & Co, le misure necessarie per garantire le Celebrazioni in presenza

Leggi
UA-63078510-1