Ritiro ad Arenzano

I regazzi del dopocresima in ritiro ad Arenzano

Nell’itinerario del cammino di avvento, domenica 11 dicembre, i ragazzi del gruppo dopo cresima accompagnati dai loro animatori e da alcuni genitori e da don Rodrigo Limeira, hanno partecipato ad una giornata di ritiro spirituale al Santuario del Bambin Gesù di Praga, ad Arenzano.

Accolti con grande calorosità e disponibilità dai padri carmelitani, in particolare Padre Andrea e Padre Michele, sono stati guidati all’interno del santuario per ammirarne la bellezza e per avere più informazioni sulle attività lì svolte. Particolare ed emozionante è stata la visita del permanente Presepio Artistico in ceramica, opera di Eliseo Salino di Albisola: allestito all’interno di una grotta, raffigura alcune scene della Natività oltre che momenti della vita quotidiana del paese.

Non sono mancati gli spunti di riflessione, come il momento di formazione con Padre Michele, il quale con molta chiarezza e semplicità ha proposto diverse idee collegate al tema della casa, tema che i ragazzi stanno affrontando con i propri animatori nel loro cammino settimanale di formazione.

Attraverso la sua testimonianza di vita in convento ha suggerito come preparasi al Natale, utilizzando la metafora di casa ordinata per indicare la preparazione del nostro cuore. Proprio come un castello, anche la nostra anima è costituita da molte stanze, e finchè Dio è in noi, il nostro castello sarà luminoso ed accogliente. Se la Sua presenza però manca, diventerà un luogo cupo e abbandonato.

Culmine della giornata è stata la celebrazione della S.Messa nel Santuario, animata dai nostri ragazzi, al termine della quale è stata regalata come segno e ricordo della giornata, una piantina da accudire e a cui prestare attenzioni affinchè questa fiorisca, come il cuore deve essere custodito perché porti amore.

“ Mi ha colpito con quanta profondità e gioia i Padri raccontavano la loro esperienza quotidiana in convento, orgogliosi e sicuri delle loro scelte di vita” dice Arianna Colucciello, di 13 anni.

“Sono stata felice dell’esperienza e delle riflessioni, rese ancora più suggestive dall’ambiente circostante, tranquillo e isolato e con una vista del mare spettacolare”, Manuela Nardo, 14 anni.

Gli appuntamenti però non finiscono qui! Il ritrovo è al campo invernale dal 27 al 30 dicembre a Certosa di Pesio. Sarà un esperienza rivolta ai ragazzi dai 13 anni in su, e li vedrà coinvolti in attività di gioco insieme a momenti di riflessione e di preghiera. Sarà un importante occasione di crescita nell’attesa dell’anno che verrà

Elena Argenta animatrice

img_2891 img_2923