Il vescovo di Juina in visita alla Torretta

Sarà un weekend all’insegna della missionarietà il prossimo alla parrocchia Nostra Signora di Lourdes, in Torretta. Gli incontri, organizzati dal Centro missionario diocesano e dalla pastorale giovanile, sono dedicati a tutti i giovani maggiori di 16 anni della diocesi, per conoscere, pensare e vivere direttamente un’esperienza missionaria.
Il primo incontro inizierà venerdì 18 alle 19 con una serata con il vescovo monsignor Francesco Ravinale, i preti brasiliani in visita e il vescovo della diocesi di Juina – Mato Grosso, in Brasile, mons. Neri. Già dalla cena comunitaria i giovani saranno divisi in 5 tavoli-continente, per svolgere un’attività legata alla vita del continente abitato.
La serata sarà animata da musica latino-americana e dalla testimonianze dei giovani che hanno vissuto questa esperienza negli anni passati. In un secondo momento la parola passerà al vescovo di Juina, per una condivisione e una preghiera comunitaria, oltre che la descrizione e la proposta concreta di un’esperienza missionaria.
“Vogliamo lasciare ai giovani una testimonianza attiva di sguardo sul mondo”, spiega il direttore della pastorale giovanile don Rodrigo Limeira, “vogliamo suscitare nei giovani un interesse vivo per il mondo missionario”.
Per prenotarsi alla cena o solo alla serata, in singoli, gruppi, parrocchie o associazioni, è sufficiente madare una mail a giovani@diocesidiasti.it entro martedì 15 novembre.
Il secondo incontro con i sacerdoti e il vescovo brasiliani sarà domenica 20 alle 17, sempre in Torretta, per una messa in lingua brasiliana, aperta a tutta la comunità astigiana, di origini brasiliane e non, con un’ulteriore testimonianza di vita e di missionarietà.
Elena Fassio

da “La Gazzetta d’Asti” on line