Asti God’s Talents

Grande successo del coro giovanile della Torretta alla seconda edizione del festival musicale Asti God’s Talent svoltosi sabato 19 marzo al teatro Alfieri.

Sul palco sette gruppi musicali in rappresentanza delle parrocchie di Castell’Alfero, Cattedrale, Don Bosco, San Domenico Savio, Torretta, Villanova e Cisterna/San Damiano/Ferrere.

La giuria critica composta da Paolo Conte uno dei più importanti e innovativi cantautori italiani, Massimo Cotto, assessore alla Cultura del Comune, giornalista musicale e direttore artistico di Asti Musica, e Mario Nosengo, attore e organizzatore teatrale, ha scelto di premiare il coro della Torretta, che si è aggiudicato anche il premio della giuria popolare (votato per il 50% dal pubblico in sala e per il 50% dai lettori della Gazzetta d’Asti). Secondo posto per Castell’Alfero e medaglia di bronzo per il Don Bosco.

La giuria tecnica composta da Chiara Ruffinengo, Elena Fassio, Andrea Pignatelli, e Ivano Gallesio ha premiato invece San Damiano-Cisterna-Ferrere. Al secondo posto Don Bosco seguito ancora dalla Torretta.

Ogni gruppo ha presentato due brani di musica religiosa: canzoni che parlano di fede e di Dio con sonorità pop.

Il coro della Torretta ha eseguito i canti “Servo per amore” e “A alegria està no coracao”, canto brasiliano con una suggestiva coreografia.

L’idea di questa gara canora si deve a don Carlo Rampone nell’allora veste di responsabile della Pastorale Giovanile. Ora il testimone è passato al suo successore don Rodrigo Limeira, nostro viceparroco.

</p>